iconActivityiconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGifticonGooglePlusiconHistoryiconHomeiconHoteliconHouseRCiconHouseRC2iconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMailiconMedalPlusiconMembersiconMobileiconMoodboardiconNotesiconPhoneiconPieiconPinteresticonPresentationiconPressReleaseiconPrinticonQuotesiconRefreshiconResaiconRestauranticonRoute1234iconScreeniconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, l'utente accetta l'installazione (i) di cookie per misurare il pubblico del sito, la relativa frequentazione e la navigazione dell'utente, per proporre offerte in linea con gli interessi dell'utente e messaggi pubblicitari personalizzati e (ii) cookie di terzi la cui finalità è proporre video, pulsanti di condivisione e commenti dai social network.
Per saperne di più

A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Peter Tempelhoff

Chef Relais & Châteaux

Peter Tempelhoff
Greenhouse
Membro Relais & Châteaux dal 1993
93 Brommersvlei Rd
7800 Constantia Cape Town
Sudafrica

HOTEL

The Cellars-Hohenort Hotel

32 camere: 3850-7600 ZAR s.n.c.
28 suite: 6700-22250 ZAR s.n.c.



RISTORANTE

Greenhouse

Menù 525-989 ZAR s.n.c.

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

« Frank Zlomke in Sudafrica, Marco Pierre White e Giorgio Locatelli in Inghilterra, Joël Robuchon e Anne-Sophie Pic in Francia … Tutti cuochi rinomati presso cui ho studiato o che ho incrociato che difendono tutti la perfezione. Questa è anche la mia idea di gastronomia. Se un piatto non raggiunge il livello più elevato, non può essere inserito nel menù. Questa costante esigenza amplia i confini. Il Cellars-Hohenort, consente di unire al meglio i prodotti del Sudafrica alle più raffinate tecniche di cucina moderna, il tutto in un percorso ambientale responsabile.»

Svelateci il vostro segreto culinario per preparare l'ingrediente chiave della vostra cucina!

Sono un purista, a me piace l’ostrica al naturale: masticata e inghiottita. Ora al ristorante le serviamo con una salsetta composta di Tabasco verde, pepe bianco, crème fraîche, limetta e cetriolo.

Condividete con noi il modo in cui scegliete i prodotti.

Mi piacciono molto le ostriche di Arniston, nella costa sud, ricche e carnose, con una sfumatura dolce. Nella costa ovest, gli allevamenti ostreicoli approfittano le acque fredde per produrre delle ottime ostriche, ricche in minerali e dal profumo di mare.

Diteci qual è il prodotto che più vi ispira nella vostra cucina.

Non ricordo la prima volta che le ho mangiate, ma so invece quando me ne sono innamorato, nel 1998, durante il Festival dell’ostrica de Knysna. Ero un giovane stagiaire e dovetti aprirne diverse centinaia al giorno. Ma potevo anche mangiarne a volontà…

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi