iconActivityiconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGooglePlusiconHistoryiconHomeiconHoteliconHouseRCiconHouseRC2iconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMailiconMedalPlusiconMembersiconMobileiconMoodboardiconNotesiconPhoneiconPieiconPinteresticonPresentationiconPressReleaseiconPrinticonRefreshiconResaiconRestauranticonRoute1234iconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, l'utente accetta l'installazione (i) di cookie per misurare il pubblico del sito, la relativa frequentazione e la navigazione dell'utente, per proporre offerte in linea con gli interessi dell'utente e messaggi pubblicitari personalizzati e (ii) cookie di terzi la cui finalità è proporre video, pulsanti di condivisione e commenti dai social network.
Per saperne di più

A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Hiroshi Yamaguchi

Chef Relais & Châteaux

Hiroshi Yamaguchi
Restaurant ASH
Membro Relais & Châteaux dal 2011
3 3 20 Yamamoto Dori
650-0003 Chuo-ku Kobe
Giappone

HOTEL

Kobe Kitano Hotel

24 camere: 34500-50500 JPY s.c.
7 suite: 56000-78000 JPY s.c.



RISTORANTE

Restaurant ASH

Menù 3675-26250 JPY s. 10% Carta 9870-18930 JPY s. 10%

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

« Devo ringraziare la mia buona stella e un incontro decisivo. La prima mi ha permesso di avere un’istruzione di alto livello in Giappone. La maggior parte degli chef giapponesi tra i più famosi, passati per le più grandi maison, in Francia come in Inghilterra, mi hanno assunto nelle loro dimore. Il secondo ha segnato per sempre la mia cucina. Nel 1990 sono entrato a far parte de Le Relais Bernard Loiseau, a Saulieu. Al fianco del mio futuro mentore, ho scoperto una gastronomia fatta di prodotti, pura, gustosa, innovativa. Frutto di un rigore assoluto e di uno spirito di squadra raro. In questo modo, ho trovato la mia strada. A Kobe, città di incroci culturali, nel mio "albergo" dal 2000, sono in grado di ricreare questa eleganza francese, difendere come meglio posso questa Art de Vivre, accompagnata da una nuova Nouvelle Cuisine alla giapponese, semplice, saporita, sensibile, limpida.».

Parlateci del vostro prodotto di riferimento.

Avevo più o meno sette anni quando ho scoperto il fugu, il pesce palla, noto per il suo veleno, la tetrodotossina. Per tagliarlo è necessario essere in possesso di un’autorizzazione. In Giappone si pesca soprattutto verso la punta sud dell’isola di Honshû. Dal 1992 lo ordino a dei pescivendoli specializzati che lo sanno manipolare e lavano e tagliano accuratamente il fegato del pesce. Da una decina di anni uno dei miei piatti emblematici è appunto il fugu e il suo lattame con patate croccanti, scorzonere caramellate e brodo di verdure. La sua consistenza è molto elastica e il suo sapore neutro. Posso farne un brodo tipo shabu-shabu o presentarne la pelle sotto forma di gelatina. È ottimo anche in salsa.

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi