iconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGooglePlusiconHomeiconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMedalPlusiconNotesiconPinteresticonRefreshiconResaiconRoute1234iconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience
A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Nadia & Giovanni Santini

Chef Relais & Châteaux

Nadia & Giovanni Santini
Restaurant Dal Pescatore Santini
Membro Relais & Châteaux dal 1990
Riserva del Parco - Runate
I-46013 Canneto S/O Canneto S/O (Mantova)
Italia

RISTORANTE

Restaurant Dal Pescatore Santini

Menù 165-180 EUR s.c. Carta 150-185 EUR s.c.

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia: t. = tasse s.n.i= servizio non compreso s.i. = servizio compreso : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

La storia della famiglia Santini inizia nel 1925 con Antonio Santini, il nonno di mio marito, di ritorno dalla grande guerra assieme a sua moglie Teresa – un pescatore divenuto poi albergatore. Assieme a suo figlio Giovanni, mio suocero, e sua moglie, Bruna, mia suocera, ha trasformato la casa di famiglia in ristorante. Ho incontrato Antonio durante i nostri studi di scienze politiche e scienze dell’alimentazione a Milano. Ci siamo sposati nel 1974 e siamo partiti per il viaggio di nozze in Francia: è stata la rivelazione. Abbiamo scoperto l’arte del vivere bene e della grande cucina. Abbiamo incontrato i grandi chef e, al ritorno a casa, desideravamo fare come loro. I nostri figli Giovanni e Alberto si sono, a loro volta, appassionati alla cucina. Giovanni, il primogenito, dopo aver studiato Scienze della Nutrizione, ha deciso poi di passare dietro ai fornelli assieme a me e mia suocera Bruna. Al Pescatore, realizziamo una cucina dell’essenziale, che ha lo scopo di valorizzare i migliori prodotti della natura. La nostra cucina può essere definita una ricerca della verità: permette la sintesi tra semplicità e valorizzazione dei prodotti.

PARMIGIANO REGGIANO - COME LO SERVITE?

È un prodotto che offre innumerevoli possibilità. Lo mettiamo nella pasta, nel risotto, facciamo certi piatti con le uova, il tartufo bianco o delle verdure al forno. Una nostra specialità sono le tegole di Parmigiano Reggiano.

PARMIGIANO REGGIANO - DA CHI ACQUISTATE IL PARMIGIANO REGGIANO?

Il Parmigiano che utilizziamo a Dal Pescatore proviene da Solignano, una località sita a 750 metri di altitudine. Ci riforniamo dalla ditta Auricchio che ha un’azienda agricola in un posto straordinario, in piena montagna..

PARMIGIANO REGGIANO - COME AVETE SCOPERTO IL PARMIGIANO REGGIANO?

La mia prima visita a un produttore di Parma la feci insieme a mio fratello con mio nonno Giovanni. Il sistema di produzione del parmigiano mi affascinò.

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi