iconActivityiconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroPlan de travail 1iconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendarcalendar iconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDelete iconDestinationexpandiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGifticonGooglePlusiconHelp iconHistoryiconHomeiconHoteliconHouseRCiconHouseRC2iconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconLysRCLefticonLysRCRighticonMailiconMedalPlusiconMembersiconMobileiconMoodboardiconNewsletter iconNotesiconPhoneiconPieiconPinteresticonPresentationiconPressReleaseiconPrinticonQuotesiconRefreshiconResaiconRestauranticonRoute1234iconScreeniconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperienceicon-flag_ch icon-flag_fr icon-flag_it gift icon-gift_calendar checkmark equalizer2 ticket gift icon-gift_enveloppeback-in-timeyjhjghicon-gift_help credit-card icon-gift_phone icon-gift_shop icon-gift_sphere truck user icon-gift_zoom

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, l'utente accetta l'installazione (i) di cookie per misurare il pubblico del sito, la relativa frequentazione e la navigazione dell'utente, per proporre offerte in linea con gli interessi dell'utente e messaggi pubblicitari personalizzati e (ii) cookie di terzi la cui finalità è proporre video, pulsanti di condivisione e commenti dai social network.
Per saperne di più

Ingrandire la mappa

22 dimore
Gran Sud Ovest

Il Sud-Ovest allargato comprende, oltre alla Guascogna e all'Aquitania, il Bordolese, il Bearnese ed i Paesi Baschi. Terra di contrasti, le grandi pianure agricole e forestali costeggiano i massicci scoscesi e le soleggiate coste del mare, mentre, ovunque, i vigneti si estendono su tutto il territorio.

Se le pietre del faro di Cordouan e delle torri della Rochelle potessero parlare, evocherebbero dei racconti carichi di acquerugiole, di contrade esotiche e popolati di focosi capitani. Le imbarcazioni dondolanti oggi sulle sponde della Gironda e nei porti de La Palice e de l’isola di Ré sono state, infatti, precedute da velieri di lungo corso. Navi che salpavano da La Rochelle e dai moli di Bordeaux per raggiungere le colonie, sovraccariche nell’attraversare il pertugio d’Antiochia, tra Ré e Oléron, che prende nome da una lontana città del Prossimo Oriente. Una regione di partenza verso le lontane Americhe o la vicina Inghilterra, che fu la prima a interessarsi ai vini di Bordeaux. Lo stesso Poitou, il ricco territorio lì vicino, non potè evitare la tentazione di partire altrove: i signori di Lusignan regnarono a Cipro per circa tre secoli…

«Basta un’occhiata al fiume nero e misterioso di Domme dall’alto dellamagnifica falesia sull’orlo della città per provare un sentimento di eterna gratitudine» scriveva lo scrittore americano Henry Miller dopo aver scoperto i paesaggi della Dordogna. Nato nel massiccio Centrale, questo fiume stravagante attraversa il Périgord da est a ovest, mettendo in bella mostra lungo i suoi meandri una sorprendente collezione dei più bei villaggi di Francia. Domme e la sua bastide di pietra dorata, La Roque-Gageac ai piedi della falesia calcarea, i castelli di Castelnaud-la- Chapelle e Beynac-et-Cazenac. E ovviamente l’atmosfera fuori dal tempo di Sarlat, con le sue viuzze anguste, i suoi mercati tradizionali dove l’occitano si mescola col francese. Un paese di Cuccagna. «Sono convinto che l’uomo di Cromagnon s’insediò qui perché, oltre a essere molto intelligente, aveva un profondo senso della bellezza», prosegue Miller facendo riferimento a un’altra meraviglia della regione: la grotta di Lascaux, la «cappella Sistina della preistoria».


22 dimore trovate