iconActivityiconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroPlan de travail 1iconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendarcalendar iconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDelete iconDestinationexpandiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGifticonGooglePlusiconHelp iconHistoryiconHomeiconHoteliconHouseRCiconHouseRC2iconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconLysRCLefticonLysRCRighticonMailiconMedalPlusiconMembersiconMobileiconMoodboardiconNewsletter iconNotesiconPhoneiconPieiconPinteresticonPresentationiconPressReleaseiconPrinticonQuotesiconRefreshiconResaiconRestauranticonRoute1234iconScreeniconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperienceicon-flag_ch icon-flag_fr icon-flag_it gift icon-gift_calendar checkmark equalizer2 Plan de travail 2Plan de travail 1icon-gift_enveloppeback-in-timeyjhjghicon-gift_help credit-card icon-gift_phone icon-gift_shop icon-gift_sphere truck user icon-gift_zoom

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, l'utente accetta l'installazione (i) di cookie per misurare il pubblico del sito, la relativa frequentazione e la navigazione dell'utente, per proporre offerte in linea con gli interessi dell'utente e messaggi pubblicitari personalizzati e (ii) cookie di terzi la cui finalità è proporre video, pulsanti di condivisione e commenti dai social network.
Per saperne di più

Ingrandire la mappa

13 dimore
Austria

Situata nel cuore dell’Europa, l’Austria, erede montagnosa dello storico impero austro-ungarico, gioca la carta della cultura senza rinnegare il suo eccezionale patrimonio naturale.

In fine mattinata il sole filtra tra i rami dei larici. Il canto degli uccelli fa dimenticare l’erta pendenza della strada. In una curva i tronchi si diradano intorno ad alcune rocce e ci si svela il paesaggio. L’ampiezza di questi rilievi della Carinzia e del Tirolo è tale che par di contemplare un mare di nuvole di Caspar David Friedrich. Incommensurabile, la regione scandisce sotto un cielo cristallino laghi d’alta quota dai riflessi di specchi divinatori, foreste di conifere tappezzate di muschio dalle innumerevoli sfumature di verde e villaggi tradizionali dai tetti in legno. Si sale sul Zillertalbahn, un vecchio treno a vapore che collega Jenbach e Mayrhofen per abbracciare con lo sguardo queste valli sorvolate maestosamente dall’aquila reale e lanciarsi, tra l’autunno e la primavera, giù per i pendii popolati da branchi di camosci.

Nella storia della letteratura nessuno è mai riuscito a cogliere Vienna in modo così mirato come Stefan Zweig: «Il talento di Vienna – per l’esattezza talento musicale – è sempre stato quello di armonizzare in sé tutti i contrasti etnici e linguistici, la sua cultura è una sintesi di tutte le culture occidentali; chi vi abitava e vi lavorava si sentiva libero da ogni limite e pregiudizio. In nessun’altra parte era più facile essere europeo, e sono conscio di dovere soprattutto a questa città, che già ai tempi di Marco Aurelio difendeva lo spirito d’universalità romana, l’aver […] imparato ad amare l’idea della comunità come la più nobile che abbia mai avuto nel cuore.» Questo spirito universale ed effervescente evocato ne Il mondo di ieri è tuttora tangibile nella Vienna attuale.


13 dimore trovate