iconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGooglePlusiconHomeiconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMedalPlusiconNotesiconPinteresticonRefreshiconResaiconRoute1234iconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience
A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Norbert Niederkofler

Chef Relais & Châteaux

Norbert Niederkofler
St. Hubertus
Membro Relais & Châteaux dal 2000
Strada Micura de Ru 20
I-39030 San Cassiano in Badia (BZ), Dolomiti
Italia

HOTEL

Hotel & Spa Rosa Alpina

28 camere: 270-650 EUR s.c.
23 suite: 600-5000 EUR s.c.



RISTORANTE

St. Hubertus

Menù 110-210 EUR s.c. Carta 50-180 EUR s.c.

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia: t. = tasse s.n.i= servizio non compreso s.i. = servizio compreso : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

I miei genitori avevano un piccolo hotel nell’Alto Adige e io trascorrevo molto tempo in cucina. Sognavo però di girare il mondo. Ho seguito i corsi alla scuola alberghiera Tegernsee, in Germania e poi ho proseguito la mia formazione in Italia e nei ristoranti più rinomati di Londra, Zurigo, Milano... le mie esperienze più rilevanti furono da Eckart Witzigmann a Monaco e David Bouley a New York. Lì ho imparato che la perfezione si ottiene grazie al rispetto della natura e la qualità dei prodotti senza i quali non si può fare nulla di buono. Al Rosa Alpina, assieme alla famiglia Pizzinini, abbiamo iniziato con una pizzeria prima di ottenere alcune stelle : la prima nel 2001, la seconda nel 2006. E questo ha fatto evolvere la nostra clientela. La mia cucina, di montagna e italiana, con influenze austriache del Sud Tirolo, è semplice e chiara. Utilizziamo delle tecniche che puntano al rispetto del prodotto, senza snaturarlo e traendone il meglio.

I MIRTILLI ROSSI - COME HAI SCOPERTO I MIRTILLI?

I nostri mirtilli sono molto più piccoli di quelli che si trovano in Scandinavia o in America del Nord. Ricordo che da bambino li vendevamo nel negozio dei miei. Bisognava pulirli e levarci le foglie; era per me un buon lavoro estivo. Ce n’erano tanti che me li sognavo la notte. Oggi prendo i mirtilli dagli agricoltori e soprattutto a delle signore anziane che li raccolgono per noi.

 

I MIRTILLI ROSSI - COME LI SERVI?

I mirtilli rossi hanno un sapore formidabile, un mix di dolce e acido. Quando sono maturi sprogionano una vera armonia di sapori. Li elaboriamo freddi, mescolandoli molto lentamente con dello zucchero al frullatore, o cucinati in confettura. Ce ne serviamo sia per ornare la faraona o il cervo sia nei dessert. D’altro canto, uno di essi si chiama «Enrosadira» (la Cima delle Dolomiti)…

 

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi