iconActivityiconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGifticonGooglePlusiconHistoryiconHomeiconHoteliconHouseRCiconHouseRC2iconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMailiconMedalPlusiconMembersiconMobileiconMoodboardiconNotesiconPhoneiconPieiconPinteresticonPresentationiconPressReleaseiconPrinticonQuotesiconRefreshiconResaiconRestauranticonRoute1234iconScreeniconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, l'utente accetta l'installazione (i) di cookie per misurare il pubblico del sito, la relativa frequentazione e la navigazione dell'utente, per proporre offerte in linea con gli interessi dell'utente e messaggi pubblicitari personalizzati e (ii) cookie di terzi la cui finalità è proporre video, pulsanti di condivisione e commenti dai social network.
Per saperne di più

A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Jean-André Charial

Chef Relais & Châteaux

Jean-André Charial
L'Oustau de Baumanière
Membro Relais & Châteaux dal 1958
Chemin departemental 27
13520 Mas de Carita Les Baux-de-Provence
Francia

HOTEL

Baumanière Les Baux de Provence

31 camere: 200-630 EUR s.c.
25 suite: 300-990 EUR s.c.



RISTORANTE

L'Oustau de Baumanière

Menù 90-210 EUR s.c. Carta 96-193 EUR s.c.

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

Mio nonno, Raymond Thuilier, fondatore dell’Oustau de Baumanière, mi ha chiesto di raggiungerlo per prendere il suo posto. Aveva 72 anni, io 24. avevo appena concluso l’HEC e non mi ero mai occupato di cucina, aldilà di ciò che avevo visto in cucina durante la mia infanzia. Poco dopo il mio arrivo a Baumanière, ho avuto voglia di mettermi ai fornelli e sono andato a istruirmi presso i più grandi dell’epoca, Troisgros, Chapel, Haeberlin, Girardet, Bocuse. Poi, al fianco di mio nonno. La cosa che mi ha colpito di più: il rispetto dei prodotti, il rigore e l’immaginazione. Momenti importanti: l’arrivo a Baumanière nel febbraio 1969, la morte di mio nonno nel 1993. La mia cucina: classica, ancorata al territorio provenzale, dove il prodotto è valorizzato e ciò che è accessorio non nasconde l’essenziale. Il mio orgoglio: un menù di verdure che provengono solo dal mio orto bio.

Parlateci del vostro prodotto di riferimento.

Adoperiamo quattro oli d’oliva prodotti nella DOC dei Baux. A seconda della loro potenza e delle loro caratteristiche, li adopero per cucinare il pesce, condire le insalate e il pesce crudo, oppure per i gelati e i dessert.

Condividete con noi il modo in cui scegliete i prodotti.

Mio nonno mi ha fatto scoprire l’olio d’oliva proprio qui, a Les Baux-de-Provence, e mi ha insegnato le sfumature dell’estrazione e le differenze tra il fruttato verde e il fruttato maturo. Ancor’oggi adopero soltanto l’olio d’oliva della valle dei Baux prodotto dai frantoi Jean-Marie Cornille, La Cravenco e Castelas.

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi