iconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGooglePlusiconHomeiconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMedalPlusiconNotesiconPinteresticonRefreshiconResaiconRoute1234iconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience
A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Heinz Winkler

Chef Relais & Châteaux

Heinz Winkler
Residenz Heinz Winkler
Membro Relais & Châteaux dal 1994
Kirchplatz 1
D-83229 Aschau im Chiemgau
Germania

HOTEL

Residenz Heinz Winkler

19 camere: 250-330 EUR s.c.
13 suite: 290-430 EUR s.c.



RISTORANTE

Residenz Heinz Winkler

Menù 89-178 EUR s.c. Carta 21-86 EUR s.c.

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia: t. = tasse s.n.i= servizio non compreso s.i. = servizio compreso : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

In quanto ultimo di una famiglia di undici figli, sono cresciuto in una fattoria nel sud Tirolo e già da piccolo avevo un contatto naturale e quasi istintivo con i prodotti che fabbricavamo nella nostra fattoria. Devo a mia sorella maggiore l’insegnamento del mestiere di cuoco. Ho fatto il mio apprendistato all’hotel Laurin di Bozen. Sono poi passato in hotel e ristoranti molto noti in Germania, in Svizzera, in Francia e in Italia, tra cui lo Schlosshotel di Pontresina, l’hotel Kulm a St. Moritz, l’hotel Victoria-Jungfrau di Interlaken, l’hotel Palace di Lucerna e nel 1978 un anno da Paul Bocuse. Tra il 1978 e il 1991, ho ripreso in mano il « Tantris » di Eckart Witzigmann come chef di cucina e direttore, sicuramente l’esperienza più importante prima di avere il mio hotel e il mio ristorante. È lì che ho ottenuto nel 1979 la mia prima stella e nel 1981 sono stato a 32 anni il cuoco più giovane della Germania ad avere tre stelle. Nel 1991, ho scoperto durante un viaggio tra Monaco e Salisburgo la « mia residenza » a Aschau. Dopo dei grossi lavori di trasformazione, questo edificio del 15° secolo è stato aperto nel 1991. La mia « Cuisine Vitale » unisce benessere e delizie culinarie, perché per me l’importante è la chiarezza e la leggibilità delle mie creazioni, tenendo sempre conto della diversità degli aromi e delle elementi dei sapori.

CACCIAGIONE - CHE COSA TI PIACE IN QUESTO PRODOTTO?

La selvaggina proviene direttamente dalla natura e dai boschi della regione. La libertà di movimenti nonché l’alimentazione così varia degli animali selvatici hanno il loro effetto sul gusto e la qualità della carne. La cacciagione contiene poca materia grassa ed è quindi povera in calorie e ricca in elementi nutritivi. È digestiva e possiede un gusto intenso.

CACCIAGIONE - DA DOVE TI ARRIVA LA CACCIAGIONE?

Ce la procuriamo nella Bassa Baviera durante la stagione di caccia.

CACCIAGIONE - COME PREPARI QUESTO TIPO DI CARNE?

Lo la preparo in crosta di sale con degli aghi di pino e delle bacche di ginepro per proteggere la carne dal caldo e dal dissecamento.

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi