iconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGooglePlusiconHomeiconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMedalPlusiconNotesiconPinteresticonRefreshiconResaiconRoute1234iconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience
A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Franck Reynaud

Chef Relais & Châteaux

Franck Reynaud
Restaurant Gastronomique
Membro Relais & Châteaux dal 1997
41, rue du Pas de l’Ours
CH-3963 Crans-Montana 2
Svizzera

HOTEL

Hostellerie Du Pas de L’Ours

3 camere: 350-720 CHF s.c.
11 suite/1 villa (3 camere): 500-4200 CHF s.c. - 357-2715 EUR



RISTORANTE

Restaurant Gastronomique

Menù 135-195 CHF s.c. - 88-137 EUR Carta 120-158 CHF s.c. - 85- 113 EUR

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia: t. = tasse s.n.i= servizio non compreso s.i. = servizio compreso : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

Canton Vallese, in Svizzera. La mia regione del cuore, da cui proviene mia moglie, Severine, e dove si trova appunto l'Hostellerie du Pas de l'Ours. Nel 1994, il mio patrigno, Armand Bestenheider, che ne era il proprietario, mi consegnò le chiavi delle cucine. Avevo 24 anni... e molto da dimostrare. Lui, l’albergatore star del Crans-Montana, m'insegna l'arte del ricevere. Altri si occupano di trasmettermi la loro passione per l’alta gastronomia. In testa, Jacques Malet, mio nonno, fondatore della proprietà familiare di Chateauneuf a Nans-les-Pins, poi Jacques Maximin, il mio mentore alla tavola del Théâtre, a Nizza, e a quella del Diamant Rose, a La Colle-sur-Loup. Le mie radici mediterranee e una permanente rimessa in discussione hanno fatto il resto. Sono stato costruito da tutti. Nutrono tuttora, giorno dietro giorno, una cucina basata sui prodotti e le stagioni, delicata, solare, locale, nel cuore del Canton Vallese.

FORMAGGGIO DELL’ENGADINA E CREMA DI GRUYÈRE - QUALE FORMAGGIO PREFERITE?

La crema di gruyère fa parte dei prodotti eccezionali della Svizzera. A immagine dei suoi abitanti, ha molto gusto e molto carattere. Nella sua elaborazione si adopera il latte migliore ed è molto ricca – 45 % di materia grassa –, ed e dolce, giacché non viene sottoposta a fermentazione.

 

FORMAGGGIO DELL’ENGADINA E CREMA DI GRUYÈRE - COME LA SERVITE?

Adoperiamo la crema di gruyère per preparazioni salate o dolci, ma io consiglio di condirla appena, in modo da lasciare esprimersi appieno la sua forza e il suo gusto caratteristico. La si può proporre per il tradizionale dessert, con delle meringhe, ma si sposa pure a meraviglia con erbe fini, frutti di bosco, come rifinitura su una minestra, in una salsa… Quest’inverno, per esempio, ne abbiamo fatto una crema ghiacciata al miele di castagne e tartufi del Perigord. Le possibilità sono infinite, l’unico limite è la fantasia e lo spirito creativo del cuoco.

 

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi