iconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGooglePlusiconHomeiconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMedalPlusiconNotesiconPinteresticonRefreshiconResaiconRoute1234iconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience
A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Enrico & Roberto Cerea

Chef Relais & Châteaux

Enrico & Roberto Cerea
Da Vittorio
Membro Relais & Châteaux dal 2002
Via Cantalupa 17
I-24060 Brusaporto
Italia

HOTEL

Da Vittorio

10 camere: 250-400 EUR s.c.



RISTORANTE

Da Vittorio

Menù 70-230 EUR s.c. Carta 90-230 EUR s.c.

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia: t. = tasse s.n.i= servizio non compreso s.i. = servizio compreso : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

Enrico : i miei genitori mi hanno trasmesso l’amore per la gastronomia, insegnandomi la serietà, la professionalità e l’amore per questo mestiere. Ho mosso i primi passi nella cucina di famiglia. Una volta diplomato in lingue, ho iniziato a lavorare e a frequentare le più grandi tavole del mondo. Questo mi ha consentito di conoscere le tecniche moderne. Le tappe principale sono state da Heinz Winkler a Monaco, Sirio Maccioni a New York, Georges Blanc a Vonnas e Ferran Adria a Roses. Senza scordare il ristorante di famiglia dall’apertura del nostro Relais & Châteaux in campagna. Questa continua evoluzione mi ha dato grande soddisfazione ed emozione. Ogni giorno è una sfida e uno stimolo a migliorare. La mia cucina la voglio solida, concreta, fatta da materie prime scelte con cura, fresche, che permettano di usare le nuove tendenze e le ultime tecniche. Roberto : ho debuttato in questo mestiere grazie al ristorante dei miei genitori, che mi hanno trasmesso voglia di lavorare bene e passione. Avere iniziato da molto giovane e dover mantenere un certo livello, assieme all’aver svolto degli stage da Troisgros e Vergé e in molte scuole professionali come Richemont e Lenôtre mi hanno permesso di arricchire il mio bagaglio professionale. Sono sempre curioso e aperto a nuove esperienze. L'obiettivo principale è soddisfare il cliente. L’importante è far sì che gli ospiti si sentano bene e ritornino. Perché senza clienti non c’è più nessun ristorante. Lavoriamo in equipe: da quando abbiamo terminato gli studi. La nostra cucina è a base di prodotti freschi e di qualità, lavorati tradizionalmente usando però tecniche di ultima generazione.

LA MOZZARELLA - COME AVETE SCOPERTO LA MOZZARELLA?

Mangio la mozzarella dalla mia prima infanzia. A pranzo, a cena o come spuntino. Da bambino, vi mettevo sopra un goccio d’olio d’oliva e del pepe nero.

 

LA MOZZARELLA - DA CHI ORDINATE LA MOZZARELLA?

Da una decina di anni ci riforniamo esclusivamente da un produttore di Monza e Brianza che elabora i formaggi di notte. Ci arrivano l’indomani mattina per aereo.

 

LA MOZZARELLA - COME LA SERVITE?

Ci sono mille modi di elaborare la mozzarella. Può servire da accompagnamento alle verdure, ai pomodori, alle rape, alle melanzane, alla focaccia e a ogni tipo di pane. La mia debolezza sono le linguine all’astice, con mozzarella, basilico e pomodori freschi.

 

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi