iconActivityiconArrowBackiconArrowBottomiconBasketiconBasket2iconBasketGastroiconBubbleSingleiconBubbleSpeechiconCalendariconCalendarCheckiconCheficonConciergeiconDestinationiconFacebookiconFavoritesiconFlowersiconGifticonGooglePlusiconHistoryiconHomeiconHoteliconHouseRCiconHouseRC2iconInstagramiconInvitationiconLabeliconLinkediniconListiconLockiconLogouticonLysRCiconMailiconMedalPlusiconMembersiconMobileiconMoodboardiconNotesiconPhoneiconPieiconPinteresticonPresentationiconPressReleaseiconPrinticonQuotesiconRefreshiconResaiconRestauranticonRoute1234iconScreeniconSearchiconSettingiconShareiconTagiconToqueiconToqueDrawingiconTrashCaniconTwittericonUsericonViewListiconViewMapiconVillaiconWaiterDrawingiconWineDrawingiconXperience

Proseguendo la navigazione sul nostro sito, l'utente accetta l'installazione (i) di cookie per misurare il pubblico del sito, la relativa frequentazione e la navigazione dell'utente, per proporre offerte in linea con gli interessi dell'utente e messaggi pubblicitari personalizzati e (ii) cookie di terzi la cui finalità è proporre video, pulsanti di condivisione e commenti dai social network.
Per saperne di più

A proposito di Relais & Châteaux
Scoprite i nostri ristoranti gastronomici e i nostri hotel di charme nel mondo
Scoprite tutti i nostri Chef
Chef Relais & Châteaux

Christophe Bacquié

Chef Relais & Châteaux

Christophe Bacquié
Restaurant Christophe Bacquié
Membro Relais & Châteaux dal 2007
3001 Rt des Hauts
83330 du Camp Le Castellet
Francia

HOTEL

Hôtel & Spa du Castellet

22 camere: 195-525 EUR s.c.
20 suite: 580-1250 EUR s.c.



RISTORANTE

Restaurant Christophe Bacquié

Menù 150 EUR s.c. Carta 160 EUR s.c.

Visionare i dettagli del ristorante




Terminologia : t. = tasse - s.n.c = servizio non compreso - s.c = servizio compreso


LA STORIA DI UNO CHEF

Ho scoperto la cucina alla scula alberghiera, anche se pensavo che il moi futuro fosse in sala. Ma la conoscenza di grandi chef di cucine importanti, mi hanno fatto scoprire lo spirito e la mentalità di uomini e donne tutti diversi e appassionati. Devo molto a Raoul Gaiga e Jean-Yves Guého del Méridien Montparnasse, a Gabriel Biscay della Maison Prunier, e a Louis Outhier e ai fratelli Raimbaut a l'Oasis a la Napoule prima di diventare chef à La Villa à Calvi ormai da 12 anni. Cosa mi ha forgiato di più di tutte le mie esperienze ? Il rigore necessario per soddisfare u alto livello di qualità, la ricerca dei prodotti migliori, l’omogenità fra la sala e la cucina, e infine il lavoro di squadra dove ognuno gioca un ruolo importante. La mia soddisfazione ? Il titolo di MOF nel 2004 e le 2 stelle Michelin, prima nel 2007 a la Villa a Calvi, e poi nel 2010 all’ Hotel du Castellet due mesi dopo il moi arrivo : quella è stata una vera soddisfazione condivisa con il personale e la direzione. La mia cucina ? Mediterranea e contemporanea, al servizion del prodotto, ricca di sapori, dove la tecnica si affina, ma non si vede…

Su quali criteri vi basate per scegliere prodotti di qualità?

Il mio primo incontro coi pescatori, che mi portavano al ristorante i pesci ancora vivi, fu in Corsica. Imparai molto da loro, soprattutto sulle diverse specie di pesci locali. Mi rifornisco da una famiglia di pescatori (da tre generazioni) al mercato di Sanary, vado al loro incontro ogni mattina.

 

Svelateci il vostro segreto culinario per preparare l'ingrediente chiave della vostra cucina!

I miei pesci preferiti sono la triglia, per la delicatezza e la forza del suo sapore, e il sampietro. Mi piace cucinarli il più semplicemente possibile, alla piastra, adeguando attentamente la cottura di ogni pesce a seconda della specie.

 

Relais & Châteaux
Scoprite perché prenotare con Relais & Châteaux offre un mondo di privilegi