Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.
Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Nuova Zelanda

Venite dalle mie parti...

Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROBERTSON

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

BMW

Partner ufficiale delle Routes du Bonheur

Scoprite
le Route
du Bonheur di...

Julian Robertson
Vedere tutte le Routes du Bonheur

Proprietario di 3 resort del gruppo Relais et Châteaux in Nuova Zelanda : The Lodge at Kauri Cliffs, The Farm at Cape Kidnappers e Matakauri Lodge
La mia Route du Bonheur… La mia ricerca della felicità… a nord e a sud della Nuova Zelanda

Julian Robertson è nato in Carolina del Nord, negli Stati Uniti. Questo signore americano ha creato un vero e proprio impero finanziario con il Tiger Global Found e si è innamorato dei paesaggi neozelandesi dove ha fatto costruire tre degli hotel più belli del Pacifico. Per rendere concreto il suo amore per questi paesaggi ha recentemente donato al museo di Auckland quindici quadri d’autore - Picasso, Gauguin, Matisse e Mondrian – dopo aver fatto un’importante donazione per il terremoto che ha colpito Christchurch nel 2011. Julian Robertson è stato insignito del titolo Cavaliere Onorario della Nuova Zelanda, il più importante titolo onorario del paese.

Ho visitato la Nuova Zelanda per la primissima volta nel 1978. Io e mia moglie avevamo deciso di prenderci qualche mese di vacanza per goderci i nostri bambini e perché io potessi dedicarmi alla scrittura di un libro autobiografico. Siamo rimasti sei mesi ed ho amato ogni istante trascorso in questo paese. Nel 1955 sono finalmente ritornato in Nuova Zelanda ed ho intrapreso il progetto del Kauri Cliffs. In quel momento ignoravo che era soltanto il primo passo di un investimento personale e finanziario. Da allora sono tornato più volte per approfittare di questi incredibili paesaggi neozelandesi, forse i più belli al mondo. Molti dei miei amici sostengono che c’è una parte di Kiwi in me adesso…

Per regalarvi l’ispirazione, Relais & Châteaux vi propone le sue Routes du Bonheur : itinerari consigliati che potete adattare alle vostre esigenze e alle esperienze che desiderate vivere. I nostri consulenti sono a vostra disposizione per personalizzare il vostro percorso e per assistervi nell’effettuare una prenotazione presso una delle nostre dimore.
Esempio di soggiorno di 9 notti, a partire de 7365 NZD*
* Prezzo minimo indicativo a persona, in base alla disponibilità, calcolato sulla base di una stanza doppia per due persone, che include il soggiorno, la colazione e la cena (in base al menù, bevande escluse) nelle dimore suggerite nell’itinerario.
Sarà vostra cura prenotare le attività sul posto e nei dintorni.

La mia Route du Bonheur
Percorso 1 : 4 giorni, 3 notti

Kauri Cliffs

Un magnifico campo da golf professionale con vista mare
Kauri Cliffs
Nel 1955, abbiamo deciso di trasformare questa fattoria di pecore in un hotel a cinque stelle. Situata nella parte settentrionale dell’Isola del Nord, la proprietà si estende su ca. 2400 ettari. Dal primo momento io e mia moglie ci siamo innamorati del posto. Immaginatevi una vista panoramica sulle Cavalli Islands e Cape Brett, spiagge sublimi (private), colline verdeggianti, una foresta vergine e cascate. Un luogo da sogno che abbiamo arricchito con uno dei più belli campi da golf al mondo…

Nei pressi della dimora...

Tane Mahuta

Situato nella foresta di Waipoua, Tane Mahuta è molto più di un albero. Appartiene alla specie Kauri i cui più antichi esemplari possiedono dei tronchi enormi e sono considerati come vere divinità dai Maori. Infatti Tane Mahuta significa Signore della foresta.

Volo in elicottero

Qui al largo della punta settentrionale dell’Isola del Nord si incontrano il Mare della Tasmania e l’Oceano pacifico. Dall’elicottero assistiamo a quello che la natura ci offre di più bello. Voliamo sopra le scogliere e su una costa sublime. E con un po’ di fortuna sorvoliamo i banchi di pesci e soprattutto gli squali e le balene che ondeggiano in questo angolo di mondo dimenticato dagli uomini.

Golf Kauri Cliff

Realizzato nel 2001, il percorso del Kauri Cliffs è considerato il capolavoro dell’architetto David Harman. In due anni, David ha fatto qualcosa come 46 viaggi andata-ritorno tra la Florida e la Nuova Zelanda per trasformare questi paesaggi selvaggi in un golf club unico nel suo genere. Kauri Cliff offre 18 buche che si estendono su 6.510 m (par 72) in una cornice mozzafiato. 15 buche si affacciano sull’Oceano Pacifico, sei si giocano tra le scogliere. Già l’anno successivo alla realizzazione è stato classificato tra i percorsi più belli al mondo!

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROBERTSON

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Revenir en haut de page
Percorso 2 : 4 giorni, 3 notti

The Farm at Cape Kidnappers

Tutti gli svaghi della Nuova Zelanda all’interno della proprietà
The Farm at Cape Kidnappers
Situata nel cuore di una bellissima regione viticola, anche questa proprietà è gestita da mio figlio Julian Robertson III. L’abbiamo inaugurata nel 2007 dopo sei anni di lavori. L’edificio principale ricorda un fienile gigantesco mentre le camere sono molto moderne e confortevoli. Sia lo stabilimento che il paesaggio sono molto apprezzati dagli amanti del golf che provengono dai quattro angoli del mondo per godere di queste strutture.

Nei pressi della dimora...

Un paradiso selvaggio

Il sito che ospita The Farm at the Kidnappers sembra avere un suo proprio ecosistema. Nelle vicinanze dell’hotel, si scoprono incredibili specie di uccelli tra cui la Sula Bassana. Circa 20.000 individui appartenenti a questa specie nidificano sulle scogliere tra settembre e aprile. Troviamo inoltre il Kiwi, uccello selvaggio simbolo della Nuova Zelanda. Il Kiwi non sa volare. Durante il giorno, si nasconde nelle tane costruite sotto le radici, mentre la notte va alla ricerca del cibo sul terreno.

Il campo da golf di Cape Kidnappers

Qui si gioca in mezzo ai pascoli, tra green, bunker e pecore. Il Pacifico è a un tiro di palla, magnifico (la buca n. 15 viene chiamata Pirate’s Plank)! Avanziamo tra le scogliere di gesso, sorvolando i piccoli manuka, alberi da tè che in primavera si ricoprono di fiorellini rossi. Progettato da Tom Doak, questo campo da golf è stato consacrato dall’autorevole Golf Magazine tra i 100 più belli al mondo. Un consiglio: attenzione al vento!

I vini di Hawkes Bay

Hawkes Bay è conosciuta dalla metà del XIX secolo per la produzione di vini, tra i migliori della Nuova Zelanda. Alcuni missionari venuti dalla Francia sono stati i primi a piantare e a sfruttare le vigne. Bisogna dire che questa regione è una tra le più soleggiate del paese e gode di un clima marittimo propizio alla produzione di vini rossi e bianchi di qualità. I suoi Merlot e Cabernet sono presenti nelle carte dei vini dei migliori ristoranti del paese.

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROBERTSON

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Revenir en haut de page
Percorso 3 : 4 giorni, 3 notti

Matakauri Lodge

Serenità e benessere totale agli antipodi
Matakauri Lodge
Nel 2009 abbiamo finalmente realizzato un terzo hotel nel sud ovest dell’Isola del Sud, l’ultimo gioiello della nostra collezione. Situato sulle rive del lago Wakatipu, Matakauri Lodge sia affaccia sulla catena montuosa Remarkable, Cecil Peak e Walter Peak. A solo pochi minuti di distanza da questo scenario che sembra non essere mutato in un millennio, si trova la città di Queenstown, la capitale mondiale dell’avventura.

Nei pressi della dimora...

Alla scoperta del Milford Sound

Con oltre 12.100 km2 di estensione, Fiorland è il parco naturale più grande della Nuova Zelanda. È composto da vari fiordi tra cui spicca il Milford Sound. Qui la natura è rimasta allo stato selvaggio, peraltro questa parte dell’isola è stata classificata come patrimonio mondiale dell’Unesco (Te Wahipounamu).

Queenstown, una città fuori dal comune

Amo molto Queenstown. Questa piccola città di appena 10.000 abitanti è il posto della Nuova Zelanda dove si mangia meglio. I paesaggi che circondano la città sono stati fonte d’ispirazione del mio amico Peter Beadle, uno dei migliori pittori di paesaggi della Nuova Zelanda.

Avventura e sensazioni forti

I dintorni di Queenstown offrono tutto quello che sognano gli amanti della natura e delle sensazioni forti. A qualsiasi ora del giorno, si passa dal bungy jumping al rafting, dal parapendio ad una passeggiata su un ghiacciaio. Vengono da tutti i paesi per sciare, saltare, scalare. Adoro l’atmosfera giovane ed entusiasta che si respira. Questi paesaggi hanno ispirato il produttore Peter Jackson che ha scelto questi luoghi per girare numerose scene della sua trilogia Il Signore degli Anelli.

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROBERTSON

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Testi : © Guides Gallimard