Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.

Beneficiario di un regalo CRÉATION? Beneficiario di un forfait LYS?

Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Bretagna

Venite dalle mie parti...

Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROELLINGER

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Scoprite
le Route
du Bonheur di...

Olivier Roellinger
Vedere tutte le Routes du Bonheur

Proprietario della Maisons de Bricourt
Il sentiero des Douaniers circonda la Bretagna senza mai interrompersi. Un viaggio unico, pieno di sapori e di iodio, che vi invito a fare al mio fianco

Sono nato in questa casa corsara, dove ho cucinato per quasi trent’anni. Oggi è un hotel di classe e un negozio di spezie, dove abbiamo creato le nostre polveri e miscele. Per ascoltare il mare non avevo bisogno di mettere una conchiglia all’orecchio, dovevo solo scivolare lungo la strada laterale fuori dalla nostra casa. Perché qui s’impara lo skiff prima di pedalare. Da bambino ho anche avuto la possibilità di andare a giocare sulla soffitta in cui lo stesso Robert Surcouf aveva giocato. A pochi metri dalla nostra porta passa il sentiero des Douaniers, il percorso che racconta la nostra storia di paese Gallo a paese Bigouden e che riflette tutte le sofferenze e le gioie di questo popolo. A voi scoprirlo…

Per regalarvi l’ispirazione, Relais & Châteaux vi propone le sue Routes du Bonheur : itinerari consigliati che potete adattare alle vostre esigenze e alle esperienze che desiderate vivere. I nostri consulenti sono a vostra disposizione per personalizzare il vostro percorso e per assistervi nell’effettuare una prenotazione presso una delle nostre dimore.
Esempio di soggiorno di 5 notti, a partire de 1165€*
* Prezzo minimo indicativo a persona, in base alla disponibilità, calcolato sulla base di una stanza doppia per due persone, che include il soggiorno, la colazione e la cena (in base al menù, bevande escluse) nelle dimore suggerite nell’itinerario.
Sarà vostra cura prenotare le attività sul posto e nei dintorni.

La mia Route du Bonheur
1a tappa: due giorni, una notte

Les Maisons de Bricourt

Le spezie e il mare
Les Maisons de Bricourt
Bricourt, è una grande villa degli anni venti che si affaccia sulla baia del monte Saint-Michel, è un ristorante e un negozio dove coltiviamo la semplicità e le spezie provenienti da tutto il mondo. ? anche una casetta che guarda verso l’allevamento delle ostriche e verso delle logge che dimostrano il nostro desiderio di darvi il benvenuto. Per condividere questo vento e quest’aria bretone che non esistono in nessun altro luogo…

Nei pressi della dimora...

Le ostriche di Annick Prod’Homme

Ho conosciuto Annick da piccolo, siamo cresciuti insieme. È diventata l’ostricoltrice della casa. Va detto che nella sua famiglia sono ostricoltori di generazione in generazione. Annick è una vera Cancalaise, una donna con un carattere forte e marcato, il cui lavoro è notevole. Le ostriche, che possono essere acquistate presso Vauhariot, sono assolutamente deliziose. Le mie preferite? Le ostriche selvatiche piatte di Cancale, il tartufo di mare!

Guardare la Bisquine Cancalaise

Viene anche chiamata “Veuve noire”. Si tratta di una replica di una barca il cui padrino è stato il grande Éric Tabarly. È una barca a vela, molto potente, utilizzata un tempo per pescare le ostriche selvatiche. Una barca da pesca, tra le più veloci del continente, che viene chiamata anche a sfidare i velisti nel Solent, in Inghilterra. Ci rimangono due copie, una a Cancale, La Cancalaise, e un’altra di fronte, La Granvillaise. Ma durante la regata, è spesso la nostra barca che vince...

Sulla strada...

La spiaggia di Touesse

In questa bellissima spiaggia ho imparato a nuotare. C’è tutto: l’onda per il surf, un suono incredibile e dei profumi inebrianti. Il vento viene dal mare, quando si scende non si vede mai la spiaggia. Prima si sente il mare e poi finalmente lo si vede. La spiaggia si innalza come la porta di una cattedrale, di una bellezza incredibile. E solo qui, a Rozven, si trova la casa di Colette. È qui che ha scritto Le blé en herbe nel 1923.

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROELLINGER

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Revenir en haut de page
2a tappa: un giorno e una notte

Manoir de Lan-Kerellec

Magia bretone
Manoir de Lan-Kerellec
Gilles e Luce Daubé sono amici molto cari. La loro villa, tutta in granito, è una casa familiare dove il senso dell’ospitalità è meraviglioso. Mi piace stare nella loro sala ristorante, calda e legnosa, con vista sul mare che offre uno dei più bei tramonti del mondo. C’è tanta dolcezza in questo posto data dal granito rosa…

Nei pressi della dimora...

Camminando sull’isola di Milliau

Milliau è una piccola isola che sembra galleggiare a pochi passi da Trébeurden. Si può raggiungere durante la bassa marea dal passaggio del Gois (attenzione alle maree!), una passeggiata che mi affascina particolarmente. Amo il granito rosa e questi luoghi in cui vi è una dimensione quasi druidica, piena di forze della terra. Con un po’ di fortuna, potete trovare sull’isola qualche orchidea selvatica.

Sulla strada...

Morlaix e le sue case con pannelli di legno

Morlaix è l’unica città, in Bretagna, dove ci sono ancora le case fatte con pannelli di legno costruite nel XVI secolo da ricchi mercanti e commercianti di panni di lino. Situata al numero 9 di Grand Rue, la Maison à Pondalez resta una rara testimonianza del periodo d’oro della città con la sua facciata sulla strada.

Il calvario di Saint-Thégonnec

A qualche chilometro di distanza da Morlaix, dimentichiamo per un attimo il sentiero costiero alla scoperta della bellissima chiesa della parrocchia di Saint-Thégonnec. Realizzata nel 1610, il suo calvario illustra la Passione e la Resurrezione di Cristo. È stato scolpito grazie alle donazioni provenienti dagli abitanti del villaggio i quali hanno fatto fortuna con l’allevamento di cavalli e la fabbricazione di tessuti.

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROELLINGER

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Revenir en haut de page
3a tappa: un giorno e una notte

Hôtel Brittany

La Bretagna dei corsari e della sabbia fine
Hôtel Brittany
A conduzione della famiglia Chapalain, questa antica residenza di commercianti assomiglia a una fortezza. Roscoff è stata a lungo una terra di pirati, un luogo di ritrovo per i contrabbandieri. Tuttavia, questa splendida dimora del XVII secolo non è di qui … ma di Morbihan. ? stata spostata e ricostruita pietra su pietra nel 1974, di fronte all’isola di Batz! Per la felicità degli amanti di Hotel lussuosi in Finistère.

Sulla strada...

L’Aber Wrac’h e l’Aber Benoit

Non c’è bisogno di visitare i fiordi scandinavi, è qui che inizia l’avventura. Ho molti ricordi in barca negli estuari bretoni. Ho spesso messo la mia ancora in questi luoghi ma non solo sempre facili da vedere, anche se eccitanti e selvatici. Mi sono protetto molte volte dai venti de Noroît rifugiandomi negli etsuari, ho anche avuto un po’ di paura! Il bello è che non ha prezzo.

Il percorso costiero… una notte di luna piena

Percorrere la via costiera in una notte con la luna piena è forse l’esperienza più affascinante che esista. Da un lato c’è la luna che fa scintillare il mare; dall’altra parte, le onde che si infrangono creano fenomeni a volte di natura fluorescente e strana. Si comprende allora questa terra di fate e leggende e si scopre la luce nera, il nero vero e proprio, il nero di Soulages – che si avvicina al nero delle più belle mulatte del mondo.

Il faro Créac’h

Sono un buon amico dell’ultimo guardiano del faro di Créac’h, sull’isola di Ouessant. Con Molène e Sein, Ouessant è l’ultima pietra prima dell’Atlantico. I loro fari sono più importanti. Bisogna notare che i loro guardiani sono stati a lungo tra i soli uomini che restavano su questa terra, tutti gli altri si imbarcavano nella marina nazionale, marina mercantile, guarda costiera o in mare aperto. Qui, per avere successo, per lungo tempo è stato necessario partire.

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROELLINGER

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Revenir en haut de page
4a tappa: un giorno e una notte

Hôtel de la Plage

Tranquillità assoluta
Hôtel de la Plage
Questo splendido hotel evoca il fervore del primo pellegrinaggio di Tro Breiz. La cappella sopra l’hotel ancora attiva il più grande “Pardon de Bretagne”. Qui si trova anche la più bella collezione del mondo di Mathurin Méheut, un pittore che ha così plasmato la nostra regione. La nonna di Jean Milliau, l’attuale proprietario, ha acquistato l’hotel nel 1924. La strada si ferma proprio alla sua porta, davanti a questa spiaggia deserta. Come in un sogno.

Nei pressi della dimora...

Il porto di Audierne

Audierne è uno dei quindici porti bretoni sempre battuto all’asta. Nessuno sa per quanto tempo ancora. I pescatori non sono che una minuscola parte rispetto all’armata dei naviganti. Tuttavia, circa una ventina di “ligneur” ancora oggi pratica una delle attività di pesca più belle e pericolose.

Sulla strada...

Il negozio di Pont Aven

Questo forse è il più bel negozio della Bretagna che conosco. Tenuto dai Péron, un’antica famiglia di biscottieri, ci si possono trovare i migliori prodotti della Bretagna. Le loro gallette sottili, la cui ricetta si tramanda da tre generazioni, i loro cioccolatini, le marmellate e gli sciroppi bretoni sono deliziosi. È proprio qui, sulla piazza Gauguin di Pont-Aven, che compro le “sardines debout”

La strada, un prato gigante

Il percorso costiero è un prato enorme: Sileni, acetosa selvatica, pimpinella, acquavite di finocchio selvatico, anice dal colore di bronzo, finocchio marino, obione, spinaci di mare. Si possono trovare tutti i profumi e sapori! A riva si possono raccogliere un po’ di alghe, dalla “Porphyre à la Dulse” fino alla lattuga di mare. Questo giardino è incredibilmente ricco ma resta ignorato come tanti altri…

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROELLINGER

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Revenir en haut de page
5a tappa: un giorno e una notte

Château de Locguénolé

Vivere in riva all’acqua!
Château de Locguénolé
? uno dei grandi posti della Bretagna che amo appassionatamente. Di proprietà della stessa famiglia per oltre due secoli, si tramanda unicamente da donna a donna. La proprietà è oggi tenuta da Bruno de la Sablière, un uomo di qualità e un navigatore. Il castello dispone di un parco di 120 ettari e del più bel giardino di rododendri che io conosca. E, alla fine, nel cuore della proprietà, passa il sentiero des douaniers...

Nei pressi della dimora...

L’isola di Groix

I bretoni la conoscono con il nome di « île de la Sorcière ».Di questa isola hanno per lungo tempo beneficiato i pescatori di tonno. Come prova di questo, se si guarda sopra il campanile della chiesa di Saint-Tudy, si può notare che come segnavento c’è un tonno e non un gallo! L’isola ha mantenuto il suo lato selvaggio e ospita una riserva naturale a nord-ovest.

Il museo delle Compagnie delle Indie

Modelli di navi antiche, antiche cartine, stampe e porcellane, questo museo evoca la splendida storia delle compagnie commerciali che scaricavano le loro merci provenienti dall’Africa o dall’Asia, sulle rive di Lorient tra il XVII e il XVIII secolo. È anche un viaggio nel mondo delle specie, un mondo a me tanto caro…

Sulla strada...

Gli allineamenti di Carnac

Chi ha mai sentito parlare di Carnac? Le tre serie principali di allineamenti di menhir sono conosciute in tutto il mondo. Questi megaliti relativamente piccoli (il più altro non supera i 4 metri) non hanno ancora rivelato tutti i loro segreti…

Seguite i nostri consigli per prenotare il vostro itinerario. Contattate il nostro centro prenotazione :

1 800 735 2478

Indicate il codice : ROELLINGER

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui

Testi : © Guides Gallimard