Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.

Beneficiario di un regalo CRÉATION? Beneficiario di un forfait LYS?

Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

Tetsuya’s Restaurant.

Ristorante di un Grand Chef Relais & Châteaux in città. Australia,Sydney

Tetsuya Wakuda

Chef
Tetsuya’s Restaurant Sydney 2000

Sono cresciuto ad Hamamatsu, in Giappone, nei pressi del Monte Fuji. Sin dalla più tenera età, amavo il cibo e la pesca. Sono arrivato in Australia nel 1982 perché volevo lasciare il Giappone e imparare l’inglese. La cucina è arrivata dopo.

Sono ispirato dai gusti di altri chef e dalle tradizioni culinarie giapponesi.


Qual è stata la Vostra più grande emozione gastronomica?
Una cena in un ristorante chiamato Kahala, che si trova ad Osaka. Il savoir-faire, i sapori e le consistenze dello chef Mori sono così precisi. La sua cucina è assolutamente sensazionale!

L’incidente in cucina più divertente a cui avete assistito?
Il 20esimo anniversario di Charlie Trotter, due anni fa. Lavoravo con gli chef Charlie Trotter, Ferran Adria, Thomas Keller, Heston Blumenthal e Daniel Boulud. L’energia e l’eccitazione di quella cucina rimangono per me indimenticabili.


Il consiglio per i cuochi della domenica?
Sicuramente, apprezzate i piatti ma gustate anche il piacere della preparazione. Passate del tempo in cucina con gli amici o con le persone che amate.