Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.
Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

Hostellerie Du Pas de L’Ours.

Ristorante e hotel in montagna. Svizzera,Crans-Montana 2

Franck Reynaud

Chef
Hostellerie Du Pas de L’Ours Crans-Montana 2 CH-3963

Canton Vallese, in Svizzera. La mia regione del cuore, da cui proviene mia moglie, Severine, e dove si trova appunto l'Hostellerie du Pas de l'Ours. Nel 1994, il mio patrigno, Armand Bestenheider, che ne era il proprietario, mi consegnò le chiavi delle cucine. Avevo 24 anni... e molto da dimostrare. Lui, l’albergatore star del Crans-Montana, m'insegna l'arte del ricevere. Altri si occupano di trasmettermi la loro passione per l’alta gastronomia. In testa, Jacques Malet, mio nonno, fondatore della proprietà familiare di Chateauneuf a Nans-les-Pins, poi Jacques Maximin, il mio mentore alla tavola del Théâtre, a Nizza, e a quella del Diamant Rose, a La Colle-sur-Loup. Le mie radici mediterranee e una permanente rimessa in discussione hanno fatto il resto.
Sono stato costruito da tutti. Nutrono tuttora, giorno dietro giorno, una cucina basata sui prodotti e le stagioni, delicata, solare, locale, nel cuore del Canton Vallese.


Quel è stata la sua più grande emozione gastronomica?
Un pranzo di selvaggina da Monsieur Jean-Maurice Joris coi miei amici dopo aver fatto del trekking con gli sci. Un momento particolare di amicizia associato a un pranzo eccezionale a base di cacciagione e senza «fronzoli».

L'incidente di cucina più divertente che le sia capitato?
Durante una serata d’inverno, coi ristoranti al completo, black out e quindi servizio al gas e alle candele. Affollamento, stress e finalmente un’atmosfera splendida coi clienti, che venivano ad uno ad uno a congratularsi con noi in cucina.

Il miglior consiglio ai cuochi in erba?
Scegliere il prodotto migliore e incentrarsi sull’essenziale. La maggiore difficoltà sarà appunto la semplicità.


Hotel
Scegliere una data



Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui