Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.

Beneficiario di un regalo CRÉATION? Beneficiario di un forfait LYS?

Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

Restaurant Pierre Orsi.

Ristorante di un Grand Chef Relais & Châteaux in città. Francia,Lyon

Pierre Orsi

Chef
Restaurant Pierre Orsi Lyon 69006

Figlio di un albergatore-ristoratore e allievo medio, ho presto iniziato un apprendistato a pochi chilometri dalla trattoria di famiglia, da un certo… Bocuse. Il figlio Paul aveva appena sostituito il padre Georges ai fornelli. Eravamo 4 apprendisti, tra cui Jacky Marguin e Roger Jaloux.

L’esigenza, la perfezione, l’azione, il rigore del sig. Paul ci ha motivato dandoci il coraggio di fare questo mestiere.

Un apprendistato molto duro ma molto utile alla nostra carriera.
La mia cucina è tradizionale con prodotti di elevatissima qualità.


Qual è stata la Vostra più grande emozione gastronomica?
Un pranzo al Pot au Feu ad Asnières, da Michel Guérard che venne ad aspettare me, Jean Banche e Jacky Marguin per la strada. La sua spigola e le capesante, cotti in un tegame ovale, e la sua sfogliatina alle pere caramellate ci hanno sbalordito. Come lo stesso lo stesso Michel Guérard, instancabile narratore e appassionato che ci tenne con lui per una gran parte del pomeriggio.

L'incidente in cucina più divertente a cui avete assistito?
Negli anni 80, un cliente mi fa chiamare in sala e mi dice che trova strano il suo dessert: gli erano stati servite delle uova montate a neve e caramellate con una crema inglese. Di ritorno in cucina, assaggio e mi accorgo con mio grande stupore, che la crema inglese è un burro bianco e che il caramello è salato, poiché lo zucchero era stato sostituito per errore dal sale e la posizione della crema inglese scambiata con quella del burro bianco. Onestamente, non era buono. Oggi ne ridiamo, ma sul momento …

Il consiglio per i cuochi della domenica?
Godersi la famiglia, attorno a un piatto unico …