Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.

Beneficiario di un regalo CRÉATION? Beneficiario di un forfait LYS?

Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

L’Ermitage de Bernard Ravet.

Ristorante di un Grand Chef Relais & Châteaux e hotel in un borgo. Svizzera,Vufflens-le-Château

Bernard et Guy Ravet

Chef
L’Ermitage de Bernard Ravet Vufflens-le-Château CH-1134

Mia madre gestiva una épicerie a Chalon-sur-Saône : è lei che mi ha insegnato il vero gusto per i prodotti. Dopo alcuni anni di apprendistato al Royal Hôtel a Chalon e uno stage al Pavillon Henri IV a Saint-Germain-en-Laye, sono arrivato in Svizzera nel 1964, al Buffet de la Gare a Vallorbe gestito da M. Wegmann, dove ho incontrato sua figlia, Ruth, che ho sposato nel 1967 durante una stagione al Monte Cervino a Zermatt.
Dopo 22 anni all’Hôtel de Ville a Echallens, abbiamo affrontato una nuova sfida. Nel 1989, abbiamo acquisito e preso in gestione a Vufflens-le-Château, un’ex maison de maître, che ormai è dedicata al benessere dei nostri ospiti con il nome di « L’Ermitage ». Nel tempo, Nathalie, Isabelle e Guy, tutti e tre diplomati alla scuola alberghiera a Losanna, si sono uniti a noi.
Con mio figlio Guy e mia figlia Isabelle alla pasticceria, ci impegniamo con rigore e sincerità per valorizzare i prodotti della regione, del mare e provenienti da luoghi più lontani.


Qual è stata la Vostra più grande emozione gastronomica?
La mia prima uscita in famiglia al ristorante del Lion d’Or a Cologny da Henri Large, nel 1965 : fu come un elettrochoc.

L'incidente in cucina più divertente a cui avete assistito?
Avevamo appena finito di fare una grande quantità di gelato alla vaniglia, e con grande sorpresa per noi scoprimmo un forte odore di tartufo.
Le uova erano state conservate vicino ai tartufi ed erano stati impregnate dall’odore. Abbiamo lasciato però il gelato nel menù!

Il consiglio per i cuochi della domenica?
Rispettare i prodotti freschi senza snaturarli


Hotel
Scegliere una data



Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui