Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.

Beneficiario di un regalo CRÉATION? Beneficiario di un forfait LYS?

Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

Domaine des Hauts de Loire.

Ristorante di un Grand Chef Relais & Châteaux e hotel in un parco. Francia,Onzain

Rémy Giraud

Chef
Domaine des Hauts de Loire Onzain 41150

Sono nato in Vandea a Mouilleron en Pareds, da padre fattore e madre sarta. Posso dire che nulla mi predestinava ai fornelli. Tuttavia, a 7 anni, quando mi chiedevano cosa volessi fare da grande, mentre tutti i miei amici dicevano « pompiere ! », io rispondevo : cuoco !

Dopo una formazione alla scuola alberghiera di Roche-sur-Yon, ho lavorato in alcuni ristoranti per V.R.P e ho fatto alcune stagioni sulla costa della Vandea. Per caso, un’offerta di lavoro mi ha permesso di entrare nei Relais et Châteaux grazie allo Château d’Isenbourg a Rouffach nel 1983 e scoprire la gastronomia prima di divenire chef al Domaine dell'Alta Loira, nel 1988.

Innamoratomi di questa regione della Loira, che mi ha accolto, ho apprezzato la cucina delle ricchezze del fiume e le produzioni locali fatti in modo contemporaneo senza perdere la semplicità d’interpretazione.


Qual è stata la Vostra più grande emozione gastronomica?
Una cena con mia moglie da Michel Trama, che ha nutrito la mia vocazione.

L'incidente in cucina più divertente a cui avete assistito?
Un celebre club di gastronomi composto da 50 persone che attendevano per pranzo, si presenta per cena il giorno prima. Che emozione con la mia equipe ! Ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo affrontato la sfida di servirgli il menù che avevano richiesto.

Il consiglio per i cuochi della domenica?
Prodotti eccellenti cucinati al naturale, senza complicazioni e in maniera « basica».


Hotel
Scegliere una data



Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui