Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.

Beneficiario di un regalo CRÉATION? Beneficiario di un forfait LYS?

Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

Falsled Kro.

Ristorante di un Grand Chef Relais & Châteaux e hotel in campagna. Danimarca,Millinge

Per Hallundbaek

Chef
Falsled Kro Millinge DK-5642

Durante la mia infanzia ero appassionato di cucina. Diventare chef è stato quindi naturale per me. Ho iniziato la mia preparazione con Alex Larsen che mi diceva che lavorando duramente e mantenendo la volontà di apprendere, sicuramente avrei raggiunto il successo.
Dopo gli anni di scuola alberghiera, sono andato in Svizzera, Spagna e in Francia a lavorare per tavole stellate, prima di tornare a esercitare in Danimarca.

Il mio passaggio al Relais Bernard Loiseau a Saulieu fu una tappa decisiva. Lì fui accolto con gentilezza da Dominique Loiseau e dalla sua equipe dove ho imparato a conoscere l’ospitalità tipica dei Relais & Châteaux.

Nel 2000, Randi Schmidt, mia moglie e io, abbiamo avuto la possibilità di partecipare al lancio di un nuovo hotel in Norvegia, l’Engø Gard, con lo scopo di entrare a far parte di Relais & Châteaux in 5 anni. Nel giro di 4 anni questo obiettivo era stato ampiamente raggiunto. Quando ho ricevuto la lettera che mi annunciava che ero stato accettato come Grand Chef R & C ho avuto sensazione di essere entrato a far parte della « Champions League» culinaria!

Uno dei momenti più importanti della mia carriera fu il ricevimento organizzato all’Engø Gård per i 70 anni della Regina di Norvegia. Erano presenti tutte le teste coronate europee, in quello che si rivelò essere l’unico giorno di sole del mese di luglio di quell’anno! Una giornata meravigliosa!

Nel 2009, dopo 9 anni in Norvegia, abbiamo avuto l’opportunità di riprendere in mano una dimora storica nella nostra patria: il Falsled Kro. È qui che la gastronomia ha debuttato in Danimarca negli anni 1970.

È lì che realizzo, con un tocco nordico, una cucina semplice e piena di luce.


Qual è stata la Vostra più grande emozione gastronomica?
A metà degli anni ’90, durante un viaggio a Parigi in occasione di una cena da Guy Savoy durante la quale ho scoperto la sua zuppa di carciofi e la sua brioche al burro tartufato. Un piatto che è rimasto ancorato alla mia memoria: semplice, elegante, ricco di sapore.

L'incidente in cucina più divertente a cui avete assistito?
Un giorno, uno dei nostri camerieri doveva realizzare, in sala, delle ciliegie flambé.
Purtroppo aveva confuso il sale con lo zucchero! Provò, senza successo, a caramellarle, prima di rendersi conto dell’errore e di tornare in cucina mortificato!

Il consiglio per i cuochi della domenica?
Cucinate con i migliori ingredienti e una buona dose di passione.


Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui