Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.

Beneficiario di un regalo CRÉATION? Beneficiario di un forfait LYS?

Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

Restaurant Hélène Darroze.

Ristorante di un Grand Chef Relais & Chteaux in citt. Francia,Paris

Hélène Darroze

Chef
Restaurant Hélène Darroze Paris 75006

Nata in una cucina, cresciuta vicino ai fornelli di mio nonno, rappresento la 4a generazione di una famiglia di ristoratori. Dopo il diploma, sono entrata in una grande scuola di commercio. Poi, ho raggiunto Alain Ducasse al Louis XV a Monaco per lavorare nei suoi uffici, dove sono rimasta per tre anni fino a quando Alain mi ha spinto ad avvicinarmi ai fornelli. Mi ha insegnato la ricerca costante della qualità, la scelta dei prodotti, ma anche il rigore continuo unito a una cucina diretta con gusti sinceri.

Ho quindi raggiunto mio padre al Relais & Châteaux di Villeneuve-de-Marsan: lì ho potuto esprimere ciò che istintivamente sentivo. Nel giro di cinque anni, ho aperto il mio ristorante a Parigi.
Le due aperture- a Parigi e a Londra - restano i momenti più intensi, malgrado tutte le difficoltà del momento.

La mia cucina usa prodotti del Sud-Ovest, regione in cui sono nata, ricorrendo a ciò che vivo da sempre e alle mie emozioni.


Qual è stata la Vostra più grande emozione gastronomica?
Ne posso citare quattro: il primo caviale che ho mangiato, da piccola; la degustazione dell’anatra al sangue Tour d'Argent, da adolescente; la scoperta del tartufo di Alba con un semplicissimo piatto di brodo, al mio arrivo al Louis XV e, più recentemente, una grande cena da Michel Troisgros.

L’incidente in cucina più divertente a cui avete assistito?
Quando nelle cucine del Connaught ci venne staccato il gas proprio durante il primo servizio all’apertura del ristorante. Per 45 minuti. Anche se quel giorno non fu così divertente, oggi ne ridiamo.

Il consiglio per i cuochi della domenica?
Cucinare un buon pot au feu. Difficile sbagliare! Ed è il piatto di condivisione per eccellenza.


Restaurant

Ottenete le disponibilità on line per una cena o un pranzo

Prenoti il Suo tavolo