Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.
Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

The Cellars-Hohenort Hotel.

Hotel e ristorante di un Grand Chef Relais & Châteaux in città. Sudafrica,Cape Town

Peter Tempelhoff

Chef
The Cellars-Hohenort Hotel Cape Town 7800

« Frank Zlomke in Sudafrica, Marco Pierre White e Giorgio Locatelli in Inghilterra, Joël Robuchon e Anne-Sophie Pic in Francia … Tutti cuochi rinomati presso cui ho studiato o che ho incrociato che difendono tutti la perfezione.

Questa è anche la mia idea di gastronomia. Se un piatto non raggiunge il livello più elevato, non può essere inserito nel menù. Questa costante esigenza amplia i confini. Il Cellars-Hohenort, consente di unire al meglio i prodotti del Sudafrica alle più raffinate tecniche di cucina moderna, il tutto in un percorso ambientale responsabile.»


Qual è stata la sua più grande emozione gastronomica?
Il mio primo pasto da chef: una prestazione di Raymond Blanc in visita in Sudafrica. Quel giorno, precisamente, ho avuto una rivelazione. Ho trovato la mia strada.


L’incidente in cucina più divertente a cui ha assistito?
Nel 1997, in occasione di un evento che riuniva Bill Clinton e Nelson Mandela a Robben Island, nella prigione in cui Mandela fu imprigionato, assistevo le equipe del catering. Avevano assolutamente sottovalutato le loro esigenze a giudicare dal menù. Ma soprattutto avevamo un solo forno … inutile dire che Nelson Mandela ebbe solo la pazienza di rimanere fino a quando non fu servito l’antipasto. Gliene sono grato: ha potuto così evitare di assaggiare il piatto …


Il suo miglior consiglio per i cuochi della domenica?
Puntare sempre alla perfezione. Non tralasciare nulla.


Hotel
Scegliere una data



Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui