Chiudere Close
Relais & Châteaux, è un mondo a parte, un mondo diverso. Un mondo accogliente, caloroso, gourmet, nel quale l'esigenza della migior qualità condivisa dai nostri affiliati si unisce alla passione per la loro struttura e per il territorio che l'accoglie.
Fermer fermer
L’arte di regalare Relais & Châteaux con i nostri Buoni e Cofanetti regalo CRÉATION. Per un week-end d’incanto in un ambiente eccezionale, un soggiorno fuori dal mondo o una cena gastronomica alla tavola di uno dei nostri Grands Chefs, più di 300 Maisons Relais & Châteaux accolgono le persone che avete scelto di coccolare, per un’esperienza indimenticabile.
Chiudere Close
Scoprite un vero giro del mondo della collezione Relais & Châteaux. Per qualsiasi occasione, qualunque sia la durata del vostro soggiorno, ogni Dimora vi offrirà il meglio della sua cultura e del suo territorio.
Il nostro canale TV
Guardate i nostri video tematici
 

 
Chiudere Close
Vivere un’esperienza Relais & Châteaux significa vivere nuove sensazioni. Ognuna delle nostre strutture offre la possibilità di esplorare una varietà di sensazioni incomparabili, dove la bellezza di un luogo, il calore dell’accoglienza e la qualità di una tavola si coniugano in modo perfetto. Profumi e sapori, paesaggi e colori trasformano ogni soggiorno in un momento raro e intenso.
Chiudere Close
Scoprite l’eccellente cucina proposta nelle nostre dimore: tradizionale o contemporanea, non manca mai di stupire con la sua incredibile creatività. Questa caratteristica d’eccellenza è riconosciuta in tutto il mondo, poichè i nostri Grands Chefs sono considerati il vertice della gastronomia più raffinata.

Stampare questa pagina inviare questa pagina a un amico

Atrio Restaurante Hotel.

Ristorante di un Grand Chef Relais & Châteaux e hotel in città. Spagna,Cáceres

Toño Perez

Chef
Atrio Restaurante Hotel Cáceres E-10003

Ho aperto un ristorante perché tutto ciò che ruota attorno alla tavola mi appassiona. E, dopo 22 anni, ne sono ancora affascinato. Ho fatto il mio apprendistato da Arzak a San Sebastian, da Jockey a Madrid, da Bruneau a Bruxelles e da El Bulli a Roses. La persona che mi ha influenzato di più è, senza dubbio, Tomás Herranz del Cenador a Madrid, il cuoco più « cult » tra tutti quelli che ho conosciuto.

Il 25 dicembre 1986 veniva aperta Atrio dove ho passato gran parte della mia carriera. All’epoca dell’apertura, lo chef di cucina era JUAN GONZALEZ, un meraviglioso cuoco e un personaggio straordinario che ha lavorato con noi e che è rimasto fino a quando non ha ritenuto di potermi dare l’incarico della cucina.

I miei momenti di maggiore soddisfazione : quando mi rendo conto che le persone che sono venute da noi vanno via felici e che in poche ore, tra attente golosità e affetto sincero, siamo riusciti a far loro dimenticare qualsiasi preoccupazione.

Tento di fare una cucina sincera, senza alcun tipo di duplicità. Una cucina di soddisfazione e piacere.


Qual è stata la Vostra più grande emozione gastronomica?
Durante la mia prima visita allo Zalacain a Madrid, quando ho scoperto cosa sia un grande ristorante.

L'incidente in cucina più divertente a cui avete assistito?
Quando durante una preparazione, un apprendista ha confuso un tartufo nero Melanosporum con un tartufo al cioccolato !

Il consiglio per i cuochi della domenica?
Dimenticate le ricette con misure esatte e lasciatevi trasportare dal vostro intuito.


Hotel
Scegliere una data



Centro prenotazioni (Stati Uniti)

1 800 735 2478

Chiamate da un altro paese ? Cliccare qui